ARTE e CULTURA BATHSHEBA LA STREGA di Benjamin Matthew Victor. Le regard di Antonio Bonelli

 85 visite totali

Perdonatemi il paragone con il “Cristo Velato”, la differenza è che il famoso “Cristo” del principe di Sansevero è in marmo, questa creatura anch’essa velata è invece in legno.

Così un commento la descrive:

“”Bathsheba è catturata in una posa sensuale ma apprensiva. Ha in mano un drappeggio che si riversa dietro di lei, rivelando la sua bella figura. La sua forma voluttuosa è accentuata dal drappeggio velato, che aderisce al suo corpo.””

Lo scultore è Benjamin Matthew Victor (nato il 16 gennaio 1979 a Taft, CA) ed è l’unico artista vivente ad avere tre opere nella National Statuary Hall del Campidoglio degli Stati Uniti .

Aveva solo 26 anni quando la sua prima statua, Sarah Winnemucca , un’attivista Paiute in Nevada, è stata dedicata nella Hall nel 2005, rendendolo l’artista più giovane mai rappresentato nella Hall.

La prima opera di Victor a ricevere attenzione è stata una statua a grandezza naturale del personaggio biblico Sansone , scolpita quando l’artista si era laureato al secondo anno d’arte alla Northern State University .

Il pezzo è valso a Victor una borsa di studio “in riconoscimento della sua integrità estetica e concettuale” dalla prestigiosa National Sculpture Society di New York City.

All’età di 23 anni, Victor fu incaricato di produrre la sua proposta di un trio di soldati per l’ Aberdeen Regional Airport War Memorial nel South Dakota……………………………………

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »