RAI COME RIFORMARLA::::::::::::::::::::::::::::::::

 26 visite totali

Rai riformata in 5 mosse. Basta volerlo davvero. La Verità propone lo scacco ai partiti nella Rai in cinque mosse. La prima sarebbe la creazione di una Fondazione pubblica, un Ente per l’audiovisivo o un Comitato dei saggi, come la Bbc, composto da autorevoli personalità della cultura che esaminino i curricula dei componenti del Cda in base alle competenze. Il secondo è un mandato di 5 anni ai massimi vertici per realizzare una politica editoriale adeguata a un’azienda che deve affrontare un mercato globale sempre più sofisticato e agguerrito. Quindi andrebbe abolita la commissione di Vigilanza, strumento di retaggio sovietico attraverso il quale i partiti esercitano il loro controllo sull’azienda. Con ad e presidente che verificano il proprio operato esclusivamente con l’azionista, Mef e presidente del Consiglio, come avviene per enti come Eni o Fs. Infine, essendo la Rai l’unica azienda televisiva pubblica europea che trasmette pubblicità in tutti i suoi canali, diviene più che mai necessario scorporare la produzione finanziata dal canone di abbonamento da quella sostenuta dagli introiti pubblicitari.Foto di Marco Gentili – Flickr

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »