UNWTO EMERGENZA PER GUERRA IN UCRAINA

 53 visite totali

[powr-media-gallery id=de52a7c2_1646850599516]

LoL’UNWTO TERRÀ UN’ASSEMBLEA GENERALE DI EMERGENZA SULL’ADESIONE ALLA RUSSIA
TUTTE LE REGIONI
8 MARZO 2022
Il Consiglio Esecutivo dell’UNWTO ha deciso di tenere un’Assemblea Generale dell’UNWTO straordinaria per affrontare la sospensione dell’appartenenza alla Federazione Russa. La prima Assemblea Generale Straordinaria dell’UNWTO sarà convocata nei prossimi giorni. Questa è stata la prima volta nella storia dell’UNWTO che il Consiglio Esecutivo si è riunito per rispondere a una richiesta di prendere in considerazione la sospensione di un Membro dall’Organizzazione.

Tenutosi a Madrid su richiesta di diversi membri dell’UNWTO, il Consiglio Esecutivo si è riunito nel mezzo della preoccupazione globale in corso e della condanna per le azioni unilaterali della Federazione Russa.

“La guerra non è mai una soluzione! Non ora, e non mai. Ma è evidente che non tutti sono impegnati in questo ideale”, ha affermato il segretario generale dell’UNWTO Zurab Pololikashvili. Ha aggiunto: “Per questo motivo, UNWTO – e io come voce dell’Organizzazione – dobbiamo essere forti e chiari: se sei un membro, allora ti impegni a rispettare le nostre regole. E devi abbracciare i nostri valori. Quindi, quando i membri vanno contro i nostri obiettivi, devono esserci delle conseguenze”.

La guerra non è mai una soluzione! Non ora, e non mai. Ma è evidente che non tutti sono impegnati in questo ideale

L’aggressione contro l’Ucraina è in contrasto con la Carta delle Nazioni Unite e contravviene all’obiettivo fondamentale dell’UNWTO sancito dall’articolo 3 dei suoi Statuti, che afferma la ” promozione e sviluppo del turismo al fine di contribuire allo sviluppo economico, alla comprensione internazionale, alla pace , prosperità e rispetto universale e rispetto dei diritti umani ”, come principi fondamentali dell’Organizzazione.

Rafforzare la governance globale
L’UNWTO sostiene pienamente la risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite e il voto del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite. Occorre difendere la sovranità, l’indipendenza politica e l’integrità territoriale dell’Ucraina, entro i suoi confini internazionalmente riconosciuti, e seguire l’appello delle Nazioni Unite per una risoluzione pacifica del conflitto.

La scorsa settimana, l’ Assemblea generale delle Nazioni Unite ha votato a stragrande maggioranza a favore di una risoluzione che chiede alla Russia “di ritirare immediatamente, completamente e incondizionatamente tutte le sue forze militari dal territorio dell’Ucraina entro i suoi confini internazionalmente riconosciuti”. L’UNGA ha riaffermato l’importanza fondamentale della Carta delle Nazioni Unite nella promozione del diritto tra le nazioni.

Sempre la scorsa settimana, il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha condannato le azioni della Federazione Russa “nel modo più forte possibile”. I suoi membri hanno votato a favore dell’istituzione di una commissione speciale per indagare su presunte violazioni dei diritti umani, compresi possibili crimini di guerra in Ucraina.

In conformità con i suoi Statuti, l’Assemblea Generale dell’UNWTO ha la sola responsabilità sovrana di decidere sulla sospensione dell’appartenenza a qualsiasi Stato membro, se ha riscontrato che il Membro persiste in una politica contraria agli obiettivi fondamentali dell’Organizzazione, come sancito dall’articolo 3 del suo

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »