Sport Golf Italia Alta Badia: Charing Golf Tour 2022 by Sprinklpr.Selected by VipJetBonelli

 37 visite totali

Mi

 

 

CHARING IN ALTA BADIA

 

Charing Golf Tour 2022 by Sprinklr – torna in Alta Badia dal 5 al 7 agosto per un weekend tra golf in stile Hickory, divertimento, gusto, convivialità e solidarietà nello spettacolare palcoscenico naturale delle Dolomiti.

L’Alta Badia, dove nove anni fa tutto ebbe inizio rappresenta il cuore del circuito di Charing Golf Tour e dove anche quest’anno il golf uscirà dai paletti del fuori limite per dar vita ad uno spettacolo nello spettacolo a cielo aperto per golfisti e accompagnatori.

 

Alta Badia (Bolzano) – Sei tappe da due giorni da aprile a settembre, sei campi da sogno, sei cene di gala con chef stellati e rinomati in tutto il mondo, sei occasioni per rivedersi, conoscere nuovi amici e personaggi noti del mondo dello sport, un villaggio commerciale con free Food&Beverage, una golf clinic con la leggenda del golf Costantino Rocca, attività giornaliere per accompagnatori in campo e alla scoperta del territorio, il tutto condito con la musica di RDS Relax in campo ed ecco la ricetta perfetta di Charing Golf Tour 2022 by Sprinklr per fare del bene divertendosi!

 

Dal 5 al 7 agosto la #community di Charing torna in Alta Badia, il luogo dove nove anni fa tutto ebbe inizio dall’idea del bergamasco visionario Claudio Ongis.

Immersi nell’incantevole atmosfera delle Dolomiti si potranno trascorrere giornate indimenticabili tra gare di golf 9 buche sul campo dell’Alta Badia e 9 buche non convenzionali, ricavate su terreni naturali trasformati per l’occasione, come avveniva alle origini di questo sport.

Negli anni il Circuito è cresciuto sotto tutti gli aspetti: uno staff di professionisti, un gruppo di entusiasti volontari, partner, food&beverage legati al territorio e sempre più di qualità anche  grazie alla presenza di chef rinomati in tutto il mondo, la presenza sul campo di ex campioni dello sport che hanno portato tutto il loro FairPlay, l’Istituto Serafico di Assisi, ente che è diventato l’anima e il perché dell’agire dell’associazione golfistica: tutti insieme per una sola causa che quest’anno si è riassunta perfettamente nel claim “Charing la ricetta perfetta per fare del bene divertendosi” .

 

“Se mi avessero detto nove anni fa quello che Charing sarebbe diventato non so se ci avrei creduto” le parole del Presidente Claudio Ongis che aggiunge “L’Alta Badia è stato un amore a prima vista, qui l’uomo ha saputo valorizzare la natura senza snaturarla, mantenendo alto il profilo tra l’uomo e la natura stessa. Anche il campo di golf è riuscito ad interpretare questa bellezza tanto che è uno dei campi più panoramici d’Italia, la capacità di mantenere un’alta qualità del terreno di gioco a 1700m rappresenta uno dei motivi per il quale sono socio di questo Circolo. Essendo l’Alta Badia l’espressione dello spirito di Charing per questa edizione 2022 aspettatevi effetti speciali”.

 

Moltissime le novità di quest’anno:

L’Alta Badia Golf Club sarà animato da un villaggio commerciale con free Food&Beverage e musica di RDS Relax, Golf Clinic con l’ambassador Costantino Rocca, Area Bimbi SNAG (attrezzatura adatta al divertimento e avvicinamento dei bimbi verso il gioco), Battesimo della Buca per i neofiti e proposte per tutti i gusti per conoscere uno degli scenari più belli d’Italia.

Le nove buche “naturali” saranno un omaggio alle origini del golf e della cultura ladina.

Le prime quattro delle nove buche costruite in prossimità di altrettanti noti rifugi il Club MoritzinoI Tablà, Bioch e Punta Trieste offriranno originali intrattenimenti grazie all’eccezionale presenza di Pierpaolo Foti violinista italiano che ha calcato i più importanti palcoscenici italiani e all’estero, attualmente presente a diverse tappe del Jova Beach Party 2022, del fisarmonicista già campione del mondo Hermes Costa, la musica di RDS Relax e di un gruppo musicale che interpreterà tipiche canzoni tirolesi.

I trasferimenti da una buca/rifugio all’altra avverranno con l’utilizzo di e-bike che unirà l’evento golfistico con il mondo della bicicletta, in piena sintonia con l’Experience Movimënt molto attiva sui sentirei dell’Alta Badia.

 

Le restanti cinque buche, che si svilupperanno dall’Hotel Lujanta alle Cascate del Pisciadù, vedranno la presenza di un gruppo di signore che cucineranno tipici cibi ladini. Accanto a loro, l’artista Lois Rottonara in arte “Rott” realizzerà una scultura sulle note della leggenda delle Dolomiti interpretata  dalla figlia Susi Rottonara.

 

Proprio per questa edizione dedicata alle origini del golf, è gradito che i partecipanti si presentino sul tee di partenza con un golf dress code tipico degli anni venti e trenta del secolo scorso.

E se le nove buche “convenzionali” si potranno giocare con i propri ferri, le nove buche “naturali” saranno affrontate dai giocatori esclusivamente con l’attrezzatura Hickory, che l’organizzazione grazie alla collaborazione con il collezionista Enrico Budel, metterà a disposizione gratuitamente dei partecipanti.

 

E per concludere, non sarebbe Charing senza il gusto di stare insieme a tavola, gli appuntamenti Gourmet aperti a tutti:

Venerdì 5 agosto si inizia con un benvenuto presso L’Murin 19:00-23:30.

Presso l’esclusiva location della Terrazza panoramica della Coppa del Mondo sabato 6 agosto sera la Cena Ladina sarà gestita dalle famiglie Nagler del Maso Runch, e Costa Erich del ristorante La Stria e domenica 7 agosto sera l’attesissima Cena di Gala con i prestigiosi chef 99 Giancarlo Morelli, Simone Cantafio, Diego Crosara, Andrea Irsara e Claudio Sadler.

Tutto questo per divertirsi, facendo del bene. Il ricavato dell’iniziativa sarà infatti devoluto al Serafico di Assisi, Istituto che ospita bambini e ragazzi con gravi disabilità, e che quest’anno, il 4 giugno, in occasione della seconda tappa del circuito a Perugia e Assisi, ha aperto le porte per una visita eccezionale a tutti i partecipanti e ai suoi accompagnatori.

 

Negli anni molte personalità del mondo dello sport, della cultura e dello spettacolo si sono rese parte della famiglia di Charing. Tra di loro in Alta Badia saranno presenti l’ambassador campione del mondo ’82 Beppe Dossena, con Charing dagli arbori, Beppe Zinetti, Jonatan Binotto, Andrea Seno, (calciatori); Giacomo Erlacher, Much Mair, Pepi Ploner e Alfred Runggaldier (sciatori).

Dulcis in fundo, direttamente da “Ballando con le Stelle” la coreografa britannica Carolyn Smith.

L’Alta Badia rappresenta la penultima tappa del Circuito che vedrà il gran finale a settembre presso il Golf Club Bergamo l’Albenza, domenica 18 settembre con gara stableford e lunedì 19 con Pro Am Invitational

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »