UNWTO L’EMPOWERMENT FEMMINILE “AL CENTRO DELLA SCENA” DELLA RIPARTENZA DEL TURISMO

 102 visite totali

I progressi condivisi compiuti nel mettere l’empowerment femminile “al centro” della ripartenza del turismo sono stati presentati al World Travel Market di Londra.

Con la pandemia che ha reso chiara la misura in cui le donne e le ragazze di tutto il mondo sono colpite in modo sproporzionato dalla crisi, l’UNWTO ha collaborato con il Ministero federale tedesco per la cooperazione e lo sviluppo economico (BMZ), Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit (GIZ) e UN Women per mettere l’uguaglianza di genere al centro dei piani di ripresa. Il progetto Center Stage è stato sperimentato in quattro paesi – Costa Rica, Repubblica Dominicana, GiordaniaeMessico – coinvolgendo sia governi e imprese, sia ONG e associazioni comunitarie.

Nell’ambito dell’iniziativa, l’UNWTO ha condotto un’indaginesull’impatto del COVID-19 sull’occupazione nel turismo. La ricerca ha rilevato che, tra marzo 2020 e settembre 2021, le donne nel turismo erano:

  • Il 3% in più di probabilità di perdere il lavoro, l’8% in più di probabilità di avere un taglio salariale e l’8% in più di probabilità di ridurre l’orario di lavoro in Costa Rica.
  • Il 5% in più di probabilità di perdere il lavoro, il 2% in più di probabilità di ridurre l’orario di lavoro e il 12% in più di probabilità di avere un taglio salariale nella Repubblica Dominicana.
  • Il 4% in più di probabilità di perdere il lavoro, l’8% in meno di probabilità di avere un aumento di stipendio e il 20% in più di probabilità di pagare qualcuno per prendersi cura dei propri familiari a carico in Giordania.
  • Il 3% in più di probabilità di perdere il lavoro, l’8% in più di probabilità di avere un taglio di stipendio e il 3% in più di probabilità di prendersi del tempo libero per prendersi cura dei propri familiari a carico in Messico.

I quattro paesi pilota hanno aperto la strada nel porre l’uguaglianza di genere al centro dei loro piani di ripresa del turismo e l’UNWTO si è impegnata a portare questo lavoro oltre e più ampio.

Il pionieristico progetto “Centre Stage” dell’UNWTO è stato progettato per affrontare questo problema, lavorando con 3 governi, 38 imprese e 13 organizzazioni della società civile per attuare piani d’azione di genere della durata di un anno.

Il progetto ha prodotto i seguenti risultati:

  • 702 imprese/imprenditori hanno ricevuto una formazione sulla parità di genere
  • 712 persone hanno ricevuto una formazione di persona
  • 526 donne hanno ricevuto una promozione
  • Il 100% delle aziende partecipanti ha rafforzato la prevenzione delle molestie sessuali
  • Il 100% delle imprese partecipanti si impegna a “parità di retribuzione per un lavoro di pari valore”
  • 1 ora di corso online “Gender Equality in Tourism Training” su atingi.org
  • Orientamenti per l’integrazione della dimensione di genere per il settore pubblico
  • Strategia inclusiva di genere per le imprese turistiche
  • Una campagna di sensibilizzazione su scala globale sull’uguaglianza di genere nel turismo.

Il segretario generale dell’UNWTO, Zurab Pololikashvili, ha dichiarato: “Mentre ripensiamo il futuro del turismo, deve essere uno in cui donne e uomini abbiano lo stesso potere di cogliere le opportunità che il riavvio del settore sta portando. I quattro paesi pilota hanno aperto la strada nel mettere l’uguaglianza di genere al centro dei loro piani di ripresa del turismo e l’UNWTO si impegna a portare questo lavoro oltre e più ampio”.

Per ulteriori informazioni sul rapporto contattare:centrestage@unwto.org

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »